IC MARCELLINA

Compiti per le Vacanze

 

ISTITUTO COMPRENSIVO MARCELLINA – C.F. 86000200583 C.M. RMIC8AS009 -AOO_RMIC8AS009 – REGISTRO PROTOCOLLO Prot. 0002340/U del 08/06/2021 08:33 IV.5 – Progetti e materiali didattici

ALLE BAMBINE, AI BAMBINI,
RAGAZZE, AI RAGAZZI
DELL’IC MARCELLINA

 

Care bambine e cari bambini, care ragazze e cari ragazzi,
desidero appendere sul petto di ognuno di voi una medaglia d’oro con su scritto: “brava!”, “bravo!”.
Voi che, per vostra natura, vivete di baci, abbracci, contatti fisici, per un anno intero siete rimasti lontani l’uno dall’altro e avete coperto il vostro sorriso. Eppure i vostri occhi, pieni di vita e di voglia di futuro, mai mi hanno fatto mancare quell’abbraccio fisico che non potevamo scambiarci. Grazie.
Anch’io voglio assegnarvi un compito per le vacanze.
A casa, al mare o in montagna, da soli o in compagnia:
sognate,
fischiettate,
stendetevi sulla sabbia, su un prato e guardate le stelle,
al mare o in cima ad una montagna
lascatevi incantare dall’immensità dell’orizzonte,
perdete tempo,
per guadagnarlo in sorprese e incontri,
ridete a crepapelle,
ascoltate la musica e unite le vostre voci,
non pensate a nulla
che non sia motivo di soavità,
inseguite le farfalle,
cercate le lucciole nel cielo stellato,
liberate la vostra fantasia,
stupitevi di voi stessi,
disturbate chi vi è accanto
con il rumore assordante della vostra felicità,
innamoratevi,
scoprite le vostre passioni,
rispettate i vostri ritmi,
valorizzate la vostra indole,
prendetevi del tempo per scovare i vostri talenti.
Date forma ai vostri sogni e credeteci. Credeteci fortemente.
È in voi la forza per farli diventare realtà.
Vi aspetto a settembre: tutti con il forte desiderio di essere eccellenti e la
consapevolezza di avere in voi gli strumenti per esserlo. A noi adulti spetta l’alto
compito di aiutarvi a cercarli.
E quelli di voi che approderanno negli istituti secondari di secondo grado
portino nel cuore l’affetto e gli auguri di tutti noi.
Forza ragazzi, il mondo ha bisogno della vostra bellezza!
Orgogliosa di ciascuno di voi,
la vostra preside
Angela Bianchi