IC MARCELLINA

10 FEBBRAIO “GIORNO DEL RICORDO”

ISTITUTO COMPRENSIVO MARCELLINA – C.F. 86000200583 C.M. RMIC8AS009 – AOO_RMIC8AS009 – REGISTRO PROTOCOLLO
Prot. 0000611/U del 10/02/2021 13:29:43 comunicazioni varie

 

ALLA COMUNITA’ SCOLASTICA DELL’I.C. MARCELLINA

10 FEBBRAIO “GIORNO DEL RICORDO”


La memoria collettiva non può dimenticare
«la tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe,
dell’esodo dalla loro terra degli istriani, fiumani e dalmati
nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda
del confine orientale» (Legge 30 marzo 2004, n. 92).
È ancora imprecisato il numero delle vittime di quei massacri
(tremila, cinquemila, undicimila?) da parte dei partigiani
Jugoslavi e dell’OZNA (Odeljenje za Zastitu NAroda,
Dipartimento per la Protezione del Popolo, dei servizi segreti
Militati jugoslavi).Dopo l’eccidio i loro corpi furono gettati nei grandi inghiottitoi
carsici chiamati “foibe” nella Venezia Giulia; molti altri erano
morti nei campi di prigionia jugoslavi o durante la deportazione.
Al massacro seguì l’emigrazione piuttosto forzata
di circa trecentomila cittadini dalmati di origine italiana
dalla Venezia Giulia.


Non si può dimenticare questa pagina buia della nostra storia,
affinché non si ripetano più sopraffazioni di alcun genere
contro l’umanità, nemmeno contro una sola persona.
Alla scuola il primario compito di educare al rispetto e ai valori
della libertà e della democrazia.

DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Angela Bianchi
Firma autografa omessa ai sensi dell’art.
3 del D. Lgs. n.39/1993

 

10_febbraio-_giorno_del_ricordo